ricette con melanzane

ricette con melanzane

Melanzane, patate e pomodori: venuti da lontano

Originaria dell’India, dove cresceva spontanea migliaia di anni fa, nel 1300 la melanzana fu introdotta in Sicilia dagli arabi che ne apprezzavano ormai da secoli le preziose qualità nutritive. Di fatto, questo ortaggio è ricco di potassio, vitamina A e C, fosforo, calcio e tannino.

Le melanzane sono cucinate in vari modi, tutti molto gustosi: grigliate, fritte, in padella tagliate a dadini, ripiene al forno e molto altro ancora.

Anche le patate vengono da lontano, e precisamente dall’America Centrale e Meridionale, dove erano coltivate in numerose varietà sulle Ande. Portate in Europa dagli Spagnoli verso il 1570, le patate suscitarono dapprima grande diffidenza, tanto da essere considerate malsane. In Italia i primi esemplari furono piantati e studiati nell’Orto Botanico di Padova già alla fine del Cinquecento, ma la diffusione di questo tubero avvenne solo dal 1800.

Anche il pomodoro, ingrediente principe di salse, paste e pizze, è un dono delle Ande. Introdotto in Europa dagli Spagnoli che l’avevano apprezzato nella salsa con peperoncini piccanti preparata in Messico, questo ortaggio fu dapprima coltivato come pianta ornamentale nell’Inghilterra della fine del Cinquecento. Dalla Spagna, il pomodoro fu introdotto anche in Francia, dove divenne una pietanza riservata alla corte del Re, e a Napoli, dove invece si diffuse ben presto fra il popolo. Ed è stata tutta italiana l’intuizione di coniugare sugo di pomodoro e pasta.