Ricette con asparagi

Presenti nell’intero bacino mediterraneo, gli asparagi furono molto apprezzati già nell’antichità, in Egitto, in Grecia e a Roma. A Pompei un mazzo di asparagi è riprodotto su una pittura parietale, mentre Apicio, raffinato gastronomo della Roma augustea, elaborò ricette come il soufflé di asparagi.

In realtà questi ortaggi sono un vero dono della natura: sono ricchi di fibre, vitamina C, carotenoidi e vitamine B, soprattutto di acido folico, fondamentale tra l’altro per la produzione dei globuli rossi. Toccasana anche per la gravidanza, gli asparagi sono molto depurativi e diuretici, svolgendo una salutare azione antinfiammatoria e antiossidante. E, secondo studi recenti, avrebbero persino proprietà antidepressive!

Ideale anche per le diete ipocaloriche (solo 20 calorie per 100 gr di asparagi), questo ortaggio può essere consumato crudo, tagliato a fettine sottili e aggiunto alle insalate, o cotto, preferibilmente a vapore per conservare al meglio le caratteristiche nutrizionali e organolettiche.